click to view

FOCUS DURABILITA' 8

PREVENZIONE DELLA CORROSIONE DELLE ARMATURE: APPROCCI PRESTAZIONALI

Da qualche anno, per il progetto della durabilità delle strutture in calcestruzzo armato, sono disponibili, oltre agli approcci prescrittivi, dei modelli di calcolo basati su approcci prestazionali di tipo probabilistico. Questi approcci si basano su un vero e proprio progetto della durabilità e, modellando gli effetti delle azioni ambientali sulla struttura, consentono di individuare i tempi entro cui questi effetti determineranno il raggiungimento di un determinato stato limite, al quale il progettista associa il termine della vita utile della struttura. [l’articolo è pubblicato in STRUCTURAL MAGAZINE 185_febbraio]
click to view

Adeguamento sismico

Interventi e scenario normativo

Il patrimonio edilizio esistente presenta, in percentuale notevole, una "anzianità di servizio" che spesso rende incompatibili i sistemi strutturali esistenti con gli attuali scenari di carico.
click to view

ReLUIS

Agibilità di chiese in Campania

Sotto il coordinamento della Protezione Civile della Campania, ReLUIS dall’inizio di gennaio partecipa, con propri esperti, ai sopralluoghi per verificare il livello di danno delle chiese a seguito dell’evento sismico verificatosi lo scorso 29 dicembre 2013
click to view

Controlli sul calcestruzzo

Pianificazione in accordo con la UNI EN 13670

Il controllo qualità del calcestruzzo nei cantieri italiani è in genere poco efficace e questo pregiudica la durabilità delle strutture; i concetti introdotti dalla UNI EN 13670 forniscono l’opportunità di un cambiamento significativo; il rispetto di specifici requisiti può migliorare la gestione del c.q. del calcestruzzo: alcuni di questi vengono analizzati fornendo dettagli di specifiche metodologie di c.q.. _FOTO G.Giunti_ [l’articolo è pubblicato in STRUCTURAL MAGAZINE 184_gennaio]
click to view

Edifici in laterizio

Recupero energetico e sismico

La necessità di prestazioni energetiche degli edifici sempre migliori ha portato, in questi anni, progettisti ed imprese a sviluppare e applicare soluzioni costruttive improntate su modelli nord-europei che però si sono rivelate non idonee a far fronte, anche in termine di costi, alle evidenti differenze climatiche tra le diverse aree geografiche.
click to view

Bando di concorso

ATE istituisce una borsa di studio

L’Associazione Tecnologi per l’Edilizia istituisce una borsa di studio per laureati con laurea magistrale che abbiamo sviluppato un elaborato conclusivo di tesi di concreto interesse ingegneristico.
click to view

La Norma UNI EN 13670

Esecuzione di strutture di calcestruzzo

Negli ultimi 15 anni la tecnologia del calcestruzzo ha compiuto notevoli progressi “nella teoria” a cui non si sono associati analoghi sviluppi “nella pratica”. Ciò a causa di una carenza del concetto di “etica del costruire” che deve presidiare la fondamentale esigenza di tutelare l’investimento pubblico e privato evitando false spese per la collettività. [l’articolo è pubblicato in STRUCTURAL MAGAZINE 184_gennaio]
click to view

Lettera a Maurizio Lupi

Il Presidente UNI scrive al Ministro

In una lettera datata 13 dicembre, il presidente UNI, dr. Piero Torretta ha rivolto l’invito al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, on.le Maurizio Lupi, a concludere quanto prima l’iter di revisione del Decreto 14 gennaio 2008 (NTC 2008) senza ulteriori slittamenti.
click to view

Dighe

Analisi sismica

Le dighe sono sempre state grandi opere strategiche in grado di stupire chiunque si fermi dinanzi al loro sviluppo. Eppure anche queste opere sono state e tuttora rappresentano un oggetto di studio con l’intento di formulare modelli numerici in grado di prevederne il comportamento sotto svariate condizioni di carico.
click to view

FOCUS durabilita' 7

PREVENZIONE DELLA CORROSIONE DELLE ARMATURE

La prevenzione della corrosione delle armature effettuata seguendo l’approccio prescrittivo per il progetto della durabilità delle strutture in calcestruzzo armato: questo il tema del FOCUS dedicato alla “Durabilità delle costruzioni di calcestruzzo” e proposto nel magazine online. Si descrivono e analizzano le indicazioni riportate nelle normative e nei codici di progetto europei e nazionali attraverso le quali si può attuare una progettazione basata sull’approccio prescrittivo. [l’articolo è pubblicato in STRUCTURAL MAGAZINE 184_gennaio]
click to view

Sicurezza di edifici esistenti

CNR DT 212/2013

In Inchiesta pubblica sul sito CNR fino al 29/02/2014 le prime istruzioni italiane per la Valutazione Affidabilistica della Sicurezza Sismica di Edifici Esistenti (CNR DT 212/2013).
click to view

Sismica

Linee Guida per interventi su edifici industriali

Pubblicate le “Linee di indirizzo per interventi su edifici industriali monopiano colpiti dal terremoto della pianura padana emiliana del maggio 2012 non progettati con criteri antisismici: aspetti geotecnici” promosse dal Dipartimento della Protezione Civile e dalla Regione Emilia-Romagna e redatte da un gruppo di lavoro dell'Associazione Geotecnica Italiana per gli Edifici Industriali costituiscono, in aggiunta alle linee guida strutturali, un utile riferimento per i progettisti impegnati nella ricostruzione post-sismica di edifici industriali.
click to view

Kimbell Art Museum

Renzo Piano Pavillion

Inaugurato ufficialmente l’ampliamento dello storico Kimbell Art Museum firmato negli anni ’70 da Louis Isadore Kahn. Il nuovo padiglione, realizzato da Renzo Piano, ne porta anche il nome “Renzo Piano Pavillion”.
click to view

Strutture e involucro

Pannelli coibentati in acciaio

La produzione e l’installazione dei pannelli metallici prefabbricati (caratteristiche costruttive, applicative e prestazionali, nei riguardi dei differenti parametri di progetto quali il comportamento strutturale, il rendimento termoigrometrico, la reazione e la resistenza al fuoco, ecc.), sono alcuni degli argomenti trattati nella pubblicazione.
click to view

EUROCORR 2014

Call for paper entro 13.01

All contributions on the themes of the Congress are welcome. Prospective authors are invited to submit a tentative title and an abstract of about 400 words (in English) January 13, 2014 to the Organizing Secretariat. The abstract should provide sufficient information for a fair assessment.
click to view

Ponte ciclo pedonale

San Michele all’Adige

Una campata unica con lunghezza complessiva di circa 107 m ed un impalcato di larghezza utile pari a 3,2 m, una struttura portante caratterizzata da due archi dell’altezza di 20 metri formati da 2 tubi di acciaio del diametro di mm 711,2 (28 pollici) che sostengono un sistema di sospensione a cortina.
pagina: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 »