Dopo il terremoto… come agire?

Giornata di lavoro sui recenti eventi sismici

La dimensione eccezionale dei terremoti che hanno recentemente squassato e continuano a colpire i centri urbani e i borghi del cosiddetto ‘cratere’, ci spingono a ripensare il tema della ricostruzione del patrimonio edilizio storico, specialmente nel caso degli insediamenti praticamente rasi al suolo, che rischiano l’abbandono da parte delle comunità in favore di nuove collocazioni territoriali.

Valutazione della vulnerabilità sismica

Strategie e tecniche di riduzione del rischio sismico di edifici esistenti in cls armato

 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano in collaborazione con ATE organizzano un corso in saranno affrontati problemi e soluzioni legate alla valutazione della vulnerabilità sismica di edifici esistenti in calcestruzzo armato e alla definizione di strategie e tecniche di rinforzo alternative per una riduzione del rischio sismico sia a livello di singolo edificio che di classi di edifici a scala territoriale. Si fornirà una panoramica dei recenti sviluppi procedurali e normativi. particolare attenzione sarà rivolta ad approcci analitici (i.e. a mano) per la valutazione della capacità (in termini di forze e spostamenti combinati) di elementi strutturali, connessioni e sottosistemi trave-colonna, sistemi a telaio e a setti o sistemi duali. 

Micropali precaricati e resine espandenti

Per risolvere il cedimento di terreni e fondazioni

Due sistemi di consolidamento basati sull’ iniezione di resine a lenta espansione combinando resine ad alta densità, resine ad alta espansione e all’occorrenza miscele cementizie e un sistema di consolidamento a micropali che trasferiscano il carico della struttura, o buona parte di esso, a terreni stabili in profondità.

Classificazione sismica edifici in c.a.

13.03 - Reggio Calabria

Nel corso dell’incontro saranno approfondite la metodologia di analisi utili alla classificazione del rischio sismico degli edifici e la vulnerabilità sismica di una struttura in cemento armato alla luce delle Norme Tecniche per le Costruzioni e della loro revisione con lo scopo di fornire tutti gli strumenti necessari all’analisi degli edifici esistenti nell’attuale evoluzione del panorama normativo. 

I controlli in cantiere per la sicurezza delle costruzioni

10.03 - Milano

L’incontro formativo, organizzato da ALIG - Associazione Laboratori di Ingegneria e Geotecnica nell’ambito di MADE Expo 2017 affronterà tematiche relative alla sicurezza in cantiere tra cui: requisiti e prestazioni dei laboratori di prova secondo le NTC, promemoria per i controlli di accettazione del direttore dei lavori, controlli in corso d’opera e il collaudo finale, controlli di accettazione di materiali innovativi e dei prodotti strutturali in legno, le prove in situ sulle strutture esistenti in legno.
 

Analisi e progettazione sismica di strutture in cemento armato

24-25.03, Pavia

Nell’ambito della Formazione Continua Professionale di ReLUIS/Eucentre diretta ad affrontare i temi più specialistici legati ad analisi e progettazione delle strutture in cemento armato a seguito della nuova zonazione sismica in Lombardia approfondendo i metodi di analisi lineare con particolare riferimento alle modali con spettro di risposta, analisi non lineari statiche e dinamiche, la verifica del progetto degli elementi in cemento armato nel rispetto del DM 14.01.08 facendo riferimento agli aspetti progettuali legati alle particolarità degli edifici in cemento armato con struttura a telaio e a pareti.

Sistema bicomponente per iniezioni a base cementizia

Il tunnel Ejpovice

Dopo quasi due anni di lavoro, nell’aprile scorso è stato ufficialmente abbattuto il diaframma della canna sud del tunnel Ejpovice sulla linea ferroviaria Praga-Pilsen che permetterà di viaggiare a velocità comprese tra i 120 e i 160 km/h. In fase di realizzazione sono state effettuate prove in laboratorio e prove in situ per la scelta degli additivi da adottare.

Revisione testo NTC

Intesa sullo schema di Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha espresso l'intesa sulla versione del provvedimento condivisa nel Tavolo Tecnico in Conferenza Unificata del 13 dicembre 2016, con la richiesta al Governo di istituire, con tutta la celerità possibile, un Gruppo Tecnico con Regioni e ANCI, che sviluppi una proposta di revisione del D.P.R. 380/2001.

Costruire in acciaio

Per far fronte al rischio sismico

Il numero speciale Architetture in Acciaio #15 “Costruzioni Sicure in Zona Sismica” – a cura di: Prof Andrea Dall’Asta, Prof. Alessandro Zona - è dedicato interamente alla progettazione in acciaio in zona sismica: edifici di rapida messa in opera e specifici approfondimenti anche sulla ristrutturazione e l'adeguamento sismico dell'esistente, settori dove l'acciaio è in grado di intervenire salvaguardando i vincoli del costruito senza stravolgerne l'identità.