click to view

Durabilità delle opere in calcestruzzo

Gli articoli pubblicati dagli anni ’80 su L’Edilizia (poi Structural Magazine)

La durabilità delle opere in calcestruzzo armato, e in particolare la corrosione delle armature, è stato un tema poco conosciuto fino agli anni ’60. Dagli anni 80 L’EDILIZA e poi STRUCTURAL MAGAZINE hanno dedicato particolare attenzione a questi temi e allo sviluppo della ricerca e alla sperimentazione.
click to view

CONTROLLO DELLA CORROSIONE DELLE ARMATURE

SISTEMI DI PROTEZIONE AGGIUNTIVA

La prevenzione della corrosione delle armature si realizza innanzitutto confezionando calcestruzzi di alta qualità, con un adeguato spessore di copriferro e corretta posa e stagionatura. Quando le strutture operano in condizioni ambientali severe, o quando sono richieste vite di servizio lunghe, possono essere adottati sistemi di protezione aggiuntiva.
click to view

ISPRA aggiorna la mappa del dissesto idrogeologico

Migliora il quadro conoscitivo nazionale

Si aggiorna lo scenario del dissesto idrogeologico in Italia: nel 2017 è a rischio il 91% dei comuni italiani (88% nel 2015) ed oltre 3 milioni di nuclei familiari risiedono in queste aree ad alta vulnerabilità. Aumenta la superficie potenzialmente soggetta a frane (+2,9% rispetto al 2015) e quella potenzialmente allagabile nello scenario medio (+4%); tali incrementi sono legati a un miglioramento del quadro conoscitivo effettuato dalle Autorità di Bacino Distrettuali con studi di maggior dettaglio e mappatura di nuovi fenomeni franosi o di eventi alluvionali recenti.
click to view

Structural 218

E' online il nuovo numero

Pubblicato nella sezione MAGAZINE il nuovo numero di Structural_luglio/agosto. Continua la serie di articoli dedicata alla progettazione di strutture in acciaio e su questo numero si parla anche di controllo della corrosione delle armature nel c.a. (protezione catodica), di sisma nell'Italia centrale, di tomografia per l'ingegneria civile e di ponti in Polonia.

click to view

VALUTAZIONI DI RISCHIO SISMICO

DEGLI EDIFICI RESIDENZIALI DELLA REGIONE BASILICATA

L’articolo propone i risultati di uno studio finalizzato alla stima del rischio sismico del patrimonio edilizio dei 131 comuni della regione Basilicata. Lo studio è stato condotto utilizzando il modello di pericolosità sismica adottato dalle attuali Norme Tecniche per le Costruzioni parametrizzando l’input sismico prima in termini di intensità di Housner e successivamente di intensità macrosismica EMS-98.
click to view

LA PROGETTAZIONE PRATICA DELLE STRUTTURE IN ACCIAIO.

EVOLUZIONE NORMATIVA E PROGETTUALE DELLE STRUTTURE IN ACCIAIO NEL XX SECOLO_PARTE 3

Evoluzione normativa e progettuale delle strutture in acciaio nel XX secolo: quindi conoscere il passato per comprendere il presente e il futuro. Come già espresso più volte nei passati articoli, è opportuno che il progettista, per avanzare nella propria maturazione professionale, impari a ritornare un po’ indietro nel tempo e acquisire la conoscenza di metodi sicuramente più semplici di quelli proposti dagli attuali codici, ma sicuramente altrettanto validi.
click to view

Structural 217

E' online il nuovo numero

Nella sezione MAGAZINE è online il nuovo numero di Structural_maggio/giugno. Tra gli argomenti: la progettazione di strutture in acciaio ed alcuni aspetti normativi, rischio sismico per edifici residenziali in regione Basilicata, monitoraggio dinamico per campanili storici e la realizzazione di una passerella pedonale in Giappone.
click to view

UNO STANDARD ITALIANO

PER IL MONITORAGGIO STRUTTURALE

Le moderne tecnologie del monitoraggio strutturale, basate sull’impiego di reti di sensori temporaneamente o permanentemente installati sulla struttura, si stanno sempre più diffondendo nella pratica dell’ingegneria sia per il controllo delle strutture di nuova costruzione che per la gestione delle strutture esistenti.
click to view

Edificio per uffici con struttura in legno

Enjoy Paris Batignolles

Il progetto degli architetti Baumschlager Eberle Architekten e SCAPE per la costruzione di un edificio per uffici con una struttura in legno nel 17° Arrondissement di Parigi - il primo nel suo genere nella capitale - ha rappresentato una sfida stimolante e senza precedenti.
click to view

Progetto FREEDAM

FREE from DAMage Steel Connections

Il progetto FREEDAM è finalizzato allo sviluppo di una nuova strategia di design il cui obiettivo è la progettazione di connessioni in grado di resistere senza alcun danno alle richieste di rotazione dovute a eventi sismici. Tali connessioni trave-colonna sono dotate di dissipatori ad attrito che si trovano al livello della flangia inferiore della trave.
click to view

LOCALIZZAZIONE IN TEMPO REALE DELLE RISORSE DI CANTIERE

APPLICAZIONI E POTENZIALITÀ

Il problema della localizzazione delle risorse di cantiere, siano esse costituite da manodopera, macchine o materiali da costruzione, sta assumendo sempre maggiore importanza in questi ultimi anni. Vengono qui analizzate le tecnologie di localizzazione più idonee per i cantieri edili, con l'indicazione di quelle più adatte per macchine, materiali e manodopera, illustrandone vantaggi e svantaggi anche in relazione all'impiego in luoghi aperti o chiusi.
click to view

NELLE NTC LE STRUTTURE RISUONANO

E I TERRENI?

Nelle NTC, dal punto di vista dinamico le strutture sono trattate come oscillatori armonici di cui è chiesta la conoscenza del periodo proprio, al fine di stimare l’accelerazione che dovranno sostenere in caso di terremoto. Anche i terreni sono oscillatori armonici che non vibrano casualmente ma amplificano specifiche frequenze, in funzione delle proprie caratteristiche meccaniche e geometriche.
click to view

LA RISPOSTA STRUTTURALE DEGLI EDIFICI ORDINARI

DEL CENTRO STORICO DI NORCIA ALLA SEQUENZA SISMICA DEL 2016

Negli eventi sismici del 2016 gli edifici ordinari del centro storico di Norcia hanno manifestato un comportamento strutturale più che soddisfacente, a differenza di quanto accaduto nelle altre località interessate da tali eventi. Il presente articolo indaga sulle ragioni di questa risposta tramite un duplice approccio.
click to view

Posa in opera di sistemi di rinforzo FRP

Corso Tecnico Applicativo per la formazione di un elenco di imprese

Il corso, organizzato da CCE - Centro Compositi in edilizia con il patrocinio del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope e la collaborazione di OLYMPUS e TEPCO, è finalizzato alla formazione di un elenco di imprese specializzate nella posa in opera di sistemi di rinforzo FRP su strutture in c.a. e muratura secondo il Documento Tecnico del CNR-DT 200 R1/2013.
click to view

LA PROGETTAZIONE PRATICA DELLE STRUTTURE IN ACCIAIO. COME AFFRONTARE UN PROGETTO

Redazione del progetto, valutazione dei carichi_PARTE 2

Il contributo si rivolge principalmente a coloro che intendono incamminarsi nell’affascinante mondo della progettazione in acciaio che, a differenza di quanto appare dalla presentazione di mirabolanti programmi di calcolo, non è solo arida attività di verifica o lettura di modelli policromi, ma analitica e critica comprensione dei comportamenti strutturali.
click to view

Structural 216

E' online il nuovo numero

Nella sezione MAGAZINE, il nuovo numero di Structural_marzo/aprile è dedicato a temi inerenti la progettazione di strutture in acciaio, aspetti di sismica connessi ai Beni Culturali ma anche a questioni di geotecnica e fondazioni, approfondimenti in termini normativi ed informatica applicata alla progettazione.
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 »