click to view

UN SISTEMA COMPETITIVO PER IL MONITORAGGIO E LA DIAGNOSTICA

DELLA SALUTE STRUTTURALE BASATO SUL CLOUD

Nel presente articolo viene presentato un sistema di diagnostica basato su un monitoraggio innovativo, economico e poco invasivo, in grado di fornire all’utente in tempo reale informazioni sullo stato di salute della struttura.
click to view

LA PROGETTAZIONE PRATICA DELLE STRUTTURE IN ACCIAIO

PROGETTARE IN ACCIAIO. PARTE PRIMA

L'appropriata e consapevole scelta degli schemi principali è parte essenziale quando si affronta la fase di progettazione statica della struttura. Questo contributo introduce quindi una serie di articoli o capitoli indirizzati agli ingegneri progettisti, direttori lavori e collaudatori che affrontano strutture in acciaio.
click to view

Philippe Block

Lectio Magistralis: Reimagining Shell Structures

Throughout history, master builders have discovered forms through the constraints of economy, efficiency and elegance. There is much to learn from the structural principles they developed. Novel structural design tools that extend traditional graphical methods to three dimensions allow designers to discover a vast range of possible shell forms. By better understanding the flow of forces in three dimensions, excess material can be eliminated, natural resources conserved, and humble materials like earth and stone reimagined.
click to view

Efficienza nuova per l’energia e l’antisismico

Il progetto E.N.E.A.

Il progetto si svilupperà in 18 mesi e prevede lo sviluppo di un modello “rivoluzionario” di diagnosi di due principali aspetti dell’abitare: il tema antisismico degli edifici e il tema della riqualificazione energetica.
click to view

Structural 215

E' online il nuovo numero

Nel nuovo numero di Structural_gennaio/febbraio, pubblicato nella sezione MAGAZINE, gli articoli sono dedicati prevalentemente a strutture prefabbricate e a all'approfondimento di alcuni aspetti connessi al monitoraggio ed al rafforzamento ed adeguamento sismico.

click to view

ESOSCHELETRI

Prerogative architettoniche e strutturali. PRIMA PARTE

Il contributo tratta del miglioramento e dell’adeguamento sismico del costruito mediante strutture esterne all’edificio, collegate al contorno del sistema strutturale esistente. Tali addizioni verranno denominate esoscheletri, con parziale corrispondenza alla biologia. L’esoscheletro può avere un funzionamento reticolare (diagrid), flessionale e anche misto.
click to view

TRAVI M-USB

IN SPESSORE DI SOLAIO

Frequentemente è richiesto ai progettisti strutturali di minimizzare gli spessori dei solai al fine di contenere le altezze di interpiano, requisito sempre più importante per effetto dei sensibili incrementi dei pacchetti di finitura. La richiesta diventa ancora più stringente quando le luci dei solai aumentano rispetto ai valori usuali a causa della richiesta di layout architettonici aperti.
click to view

Giunzioni meccaniche per barre

Requisiti e metodi di prova dell’acciaio per cemento armato

In vigore il 18 gennaio 2018 due norme, elaborate da UNSIDER, ente federato di Uni, nell’ambito dell’acciaio per cemento armato: UNI 11240-1 e UNI 11240-2.
click to view

VITA RESIDUA DI STRUTTURE IN CLS ARMATO CARBONATATE

Stima della velocità di corrosione delle armature mediante monitoraggio della resistività elettrica nel calcestruzzo

La vita residua di una struttura in calcestruzzo armato in cui la carbonatazione ha già interessato il copriferro può essere stimata se si conosce la velocità di corrosione delle armature. La misura diretta di questo parametro non è di facile attuazione su strutture reali. È possibile, però, ottenere una stima della velocità di corrosione attraverso misure di resistività elettrica del calcestruzzo, di più semplice realizzazione.
click to view

L’INTERAZIONE UOMO-STRUTTURA

E LA SUA MODELLAZIONE PER UNA PROGETTAZIONE STRUTTURALE AFFIDABILE

In questi anni è in atto all’interno della comunità scientifica un dibattito finalizzato alla comprensione di come modellare l’effetto degli esseri umani che occupano una struttura leggera, quale ad esempio una passerella pedonale, sulla dinamica strutturale stessa. L’articolo presenta un possibile approccio di modellazione che è stato validato attraverso varie prove sperimentali.
click to view

INDAGINI DINAMICHE DI TIPO TROMOGRAFICO SU UN EDIFICIO IN CLS ARMATO

PROVE SPERIMENTALI E MODELLAZIONE F.E.M. A CONFRONTO

Le prove di caratterizzazione dinamica hanno assunto una crescente importanza, sia a causa della maggiore sensibilità sociale a fronte dei fenomeni vibratori che producono danni agli edifici e all’uomo, sia come strumento di indagine sperimentale atto a conoscere il comportamento strutturale di un edificio. In questa trattazione viene definita e studiata nel dettaglio una tipologia di prova: l’indagine tromografica con metodo a stazione singola “HVSR” (Horizontal to Vertical Spectral Ratios).
click to view

Database di danno osservato

La piattaforma per raccogliere e catalogare il danno sismico

La piattaforma WebGis DA.D.O., presentata dal Dipartimento della Protezione Civile e realizzata da Fondazione EUCENTRE, è uno strumento per la consultazione e l’elaborazione statistica di dati relativi al danno osservato su edifici ordinarti danneggiati da eventi sismici di rilevanza nazionale.
click to view

Structural 214

E' online il nuovo numero

Nella sezione MAGAZINE il nuovo numero di Structural dedicato a temi diversi quali la diagnostica e il monitoraggio, le vibrazioni nelle strutture, la corrosione, l'acciaio e le costruzioni metalliche, ma anche calcestruzzo e sismica: un numero variegato e ricco di spunti su temi di interesse molteplice.
click to view

La marcatura CE

La strada più corretta per una qualificazione volontaria

Nel complesso mondo delle opere di costruzione, a sei anni dall’emanazione del Regolamento dell’UE n° 305/2011, perpetua un profondo disordine di idee legato alla marcatura CE dei prodotti da costruzione. Non tutti gli attori del grande processo di progettazione e realizzazione di un’opera di costruzione hanno ben chiara la differenza tra l’obbligo di apporre il marchio CE ad un prodotto da costruzione e la facoltà di un produttore di scegliere, in maniera del tutto volontaria, di marcare CE il proprio prodotto. Cerchiamo di fare chiarezza.
click to view

E' già in vigore la nuova "494" sui Prodotti da costruzione

Responsabilità e Sanzioni a dir poco dirompenti. Ma anche soluzioni.

Il 16 giugno 2017 il Governo, alla fine dell'iter previsto, ha emanato il Decreto Legislativo 106/2017 che è uscito sulla Gazzetta Ufficiale del 10/7/2017 ed è ormai in vigore dal 9/8/2017.
click to view

Valutazione della vulnerabilità, classificazione sismica, strategie di rinforzo e riduzione del rischio sismico di edifici esistenti in calcestruzzo armato

Strategie e tecniche di rinforzo_PARTE TERZA

A chiusura di una breve “trilogia” sulla vulnerabilità sismica, strategie e tecniche di riduzione del rischio sismico di edifici esistenti in calcestruzzo armato, in questa terzo ed ultimo contributo si darà una panoramica su strategie e associate tecniche di rinforzo sismico – con l’obiettivo di raggiungere, tramite interventi di miglioramento o adeguamento, predefiniti livelli di sicurezza relativa e prestazionali sia a livello di singolo edificio che di classi di edifici a scala territoriale.
pagina: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 »