click to view

Linee Guida Scuole Sicure

Messa in sicurezza di strutture in muratura e CLS armato mediante materiali compositi

Consapevoli che il territorio italiano è un territorio ad elevata sismicità, sono state messe a punto sulla base dell’ esperienza nel settore una serie di interventi locali di consolidamento strutturale, attraverso l’utilizzo di materiali compositi certificati e facendo riferimento all’apparato normativo attualmente in vigore.
 
click to view

Cavalcavia di Lecco: come e perché è crollato

L’intervista ad Antonio Occhiuzzi

Antonio Occhiuzzi, Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni all’Università Parthenope di Napoli e Direttore dell’Istituto per le Tecnologie della Costruzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche, ha pubblicato un’analisi del crollo del viadotto in provincia di Lecco.
 
click to view

Compositi Fibrorinforzati a Matrice Polimerica e Cementizia

G&P Intech alle Giornate AICAP e CTE

Nel corso di Italian Concrete Days, la manifestazione congiunta di Aicap e CTE, il cui tema principale è “ Evoluzione e sostenibilità delle strutture in calcestruzzo” e in cui Giorgio Giacomin presenta un contributo dal titolo “ Travi in C.A. Rinforzate a Taglio con Compositi Fibrorinforzati a Matrice Polimerica e Cementizia” insieme a J.H. Gonzales-Libreros e C. Pellegrino nella sessione a cura di Fabio Biondini.
click to view

Incontro con i laboratori autorizzati

ART. 59 DPR 380/01

Il presidente del Consiglio Superiore dei LL.PP. ha invitato i rappresentanti di tutti i Laboratori autorizzati dal Servizio Tecnico Centrale per l’esecuzione e certificazione delle prove sui materiali da costruzione, le terre e le rocce, a partecipare a una serie di incontri in cui saranno analizzati lo stato e le criticità del settore.
click to view

Il BIM ed il progetto strutturale in Italia

L'interoperabilità ai tempi dell'edilizia informatizzata

L'Italia è una delle poche nazioni al mondo (in Europa solo insieme a Spagna, Grecia e Portogallo) in cui le norme tecniche per le strutture sono cogenti, ovvero hanno valore di legge. Questa situazione ha fatto sì che le applicazioni dell'informatica al progetto strutturale siano state pesantemente condizionate dalle esigenze di legge.
click to view

CFP: un problema aperto

Pensieri su l’attribuzione dei CFP da parte degli Ordini

“La mia perplessità ed il mio senso di disagio nei riguardi del meccanismo dei "corsi con CFP" è andato via via crescendo. In ciò è certamente importante il fatto che io sia nella singolare situazione di rischiare nel medio periodo di non poter più esercitare, paradossalmente proprio dato che svolgo con profonda dedizione e passione quella attività di studio e di ricerca che il CNI non vuole adeguatamente riconoscere, o che, se riconosce, riconosce in misura offensiva e mortificante.”
click to view

Caratterizzazione del comportamento dinamico di strutture e terreni

Le analisi preliminari delle aree interessate dal sisma del 24/08/2016

A valle dell’evento sismico avvenuto il 24 agosto 2016 alle 3.36 (ora locale), con epicentro ubicato nella Valle del Tronto tra i comuni di Accumoli, Amatrice (Provincia di Rieti) e Arquata del Tronto (Provincia di Ascoli Piceno), è stata avviata una serie di attività di monitoraggio del comportamento dinamico di alcune strutture di interesse strategico per la Protezione Civile, ubicate nelle zone prossime all’epicentro.
click to view

LA STRUTTURA NASCOSTA

LA VEROSIMILE IPOTESI DELLA CUPOLA FIORENTINA: IL MODELLO TRIDIMENSIONALE DEI MATTONI ORDITI A SPINAPESCE E DEL LORO ORDINAMENTO NELLO SPAZIO

 Evoluzione di uno studio in progress che dalla misteriosa vicenda della costruzione brunelleschiana vuole estrarre un’ipotesi verosimile della configurazione strutturale interna della cupola fiorentina, che pur apparendo esternamente come una cupola ottagonale a padiglioni, deve configurarsi come generata da una geometria di rotazione per essere stata costruita, come testimoniato dai fatti, senza l’ausilio di casseforme provvisionali di sostegno
click to view

STRUTTURE IN LEGNO DI GRANDE LUCE

Alcune considerazioni ingegneristiche sulla progettazione_PARTE 1

Nell’ambito del progetto Europeo FP7 INSYSME, che ha come obiettivo l’implementazione di soluzioni innovative per tamponature antisismiche, l’Università degli Studi di Pavia ha ideato e realizzato un sistema che consente sia di controllare il danneggiamento all’interno del corpo murario che di ridurre l'interazione tra il telaio in c.a. ed il pannello attraverso l’uso combinato di opportuni giunti scorrevoli inseriti nella muratura di laterizio e di giunti deformabili all’interfaccia tamponatura-telaio.
click to view

SISMOGRAFIA STORICA

Regole di carta, regole di pietra

Oggi sappiamo che la miriade di condomini in calcestruzzo armato di cinque o più piani non tutela dalle scosse sismiche, ma anzi, costituisce un grave problema con cui avere a che fare, e che gli aggiustamenti ad hoc delle normative in tema di pericolosità sismica e di adeguamento ...
click to view

SOLUZIONE INGEGNERIZZATA PER TAMPONATURE ANTISISMICHE

IN LATERIZIO A GIUNTI SCORREVOLI

Nell’ambito del progetto Europeo FP7 INSYSME,  l’Università degli Studi di Pavia ha ideato e realizzato un sistema che consente sia di controllare il danneggiamento all’interno del corpo murario che di ridurre l'interazione tra il telaio in c.a. ed il pannello attraverso l’uso combinato di opportuni giunti scorrevoli inseriti nella muratura di laterizio e di giunti deformabili all’interfaccia tamponatura-telaio.
click to view

LafargeHolcim Awards 5a edizione

Al via il concorso di edilizia sostenibile da 2 mln di dollari

Sono aperte le iscrizioni per il concorso di LafargeHolcim che premia le idee con il più elevato potenziale per affrontare le sfide legate alla crescente urbanizzazione attraverso soluzioni che combinano edilizia sostenibile con l’eccellenza nell’architettura. 
click to view

LA CIRCOLARE 18/2016 DELLA DIREZIONE GENERALE BELLE ARTI E PAESAGGIO DEL MiBACT

Alcune note

L’articolo esprime alcune perplessità sul testo della Circolare MiBACT DGBAEP n. 18 del 25/3/2016, che introduce molte e rilevanti restrizioni in tema di interventi sul costruito storico e monumentale. Tali limitazioni, peraltro, appaiono in netto contrasto con la Direttiva ministeriale che, almeno nelle intenzioni dichiarate, la circolare voleva riassumere.
click to view

Structural 205

E' online il nuovo numero del magazine

Il nuovo numero di Structural, nella sezione MAGAZINE del sito, presenta nuovi interessanti contributi in tema di tamponature antisismiche in laterizio e structture in legno di grandi dimensioni; inoltre, la configurazione strutturale interna della cupola fiorentina del Brunelleschi  e un contributo di approfondimento normativo in tema di interventi sui beni culturali.
click to view

Tamponature innovative in muratura antisismica

sviluppate in Italia

Entro l’anno si chiuderà il progetto di ricerca INSYSME, avviato il 1° ottobre del 2013 e co-finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del 7 ° PQ, che vede come beneficiarie le associazioni di PMI allo scopo di creare nuove opportunità per il settore europeo dell'industria dei laterizi e della filiera delle costruzioni in generale. I sistemi innovativi concepiti e sviluppati in Italia stanno conseguendo risultati eccellenti e sono, ad oggi, nella fase finale della validazione sperimentale e della pratica dimostrativa.
click to view

TIRANTI PER EDIFICI MURARI MONOPIANO

Metodologia speditiva per il dimensionamento

I tiranti rappresentano uno tra i più antichi presidi antisismici utilizzati negli edifici in muratura. L'articolo presenta una metodologia speditiva di dimensionamento e di verifica basata su specifici abachi di progetto, che forniscono, in funzione del meccanismo di ribaltamento considerato, la stima del tiro da affidare al tirante per il soddisfacimento delle verifiche di sicurezza per il meccanismo di ribaltamento semplice di parete monolitica ad un livello.
pagina: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 »