Fiore Ivan de Lettera
Editore dal 1990, ha fatto dell'architettura e dell'ingegneria
l'ambito specifico delle sue testate, finora su carta, da oggi in digitale.
Oltre a Structural, che rappresenta lo sviluppo di una storia editoriale importante,
fonda nel '94 Recupero e Conservazione, ad oggi la testata di riferimento
per la valorizzazione del patrimonio edilizio e architettonico.
Nel 2005, guardando con interesse al fenomeno della free-press, 
lancia CityProject, il primo free tabloid di architettura in Italia.
Attualmente è impegnato nell'attività di consulenza e nell'ideazione 
di progetti speciali per la comunicazione, collaborando con soggetti pubblici e privati. 
     
 
Donatella Guzzoni
Donatella Guzzoni, ingegnere civile strutturista laureata al Politecnico di Milano, si occupa da più di
trent’anni di progettazione, direzione lavori e collaudo di opere in c.a., acciaio, legno e muratura e di
problemi tecnologici ad esse collegati, con particolare attenzione agli aspetti del degrado e del ripristino.
Direttore della rivista dal '91. Socia Fondatrice di ATE (Associazione Tecnologi per l’Edilizia) e presidente
della stessa dal 1996. Membro dei Consigli Direttivi di ICMQ e di UNSIDER. Socia CTA, CTE, ANIDIS, AICAP.
Membro della Commissione Ingegneria Strutturale dell’UNI (UNI/CT 021). Membro della Commissione
"Costruzioni" del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, ha rappresentato il CNI presso il CSLLPP nelle
Commissioni consultive di monitoraggio delle Norme Tecniche per i DM 2005 e 2008. Docente in molti corsi
di aggiornamento professionale; organizzatrice, coordinatrice e/o relatrice di Corsi e Convegni tenuti da
diversi Ordini degli Ingegneri e da numerose Associazioni del settore dell’ingegneria strutturale e della
tecnologia dei materiali. Dal 2006 al 2013 è stata Presidente dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di
Bergamo.

Ha curato per il “Gruppo 24 ore” le pubblicazioni: “Norme Tecniche per le costruzioni: analisi e commenti
del D.M. 14 settembre 2005” (aprile 2006), “Norme Tecniche per le Costruzioni - DM 14 gennaio 2008
coordinato con la Circolare n.617 del 2 febbraio 2009” (maggio 2010) e “Guida alla interpretazione e
applicazione del DM 14 01 2008 e della Circolare 617/2009” (maggio 2010)


Donatella Guzzoni, structural civil engineer, graduate of Politecnico di Milano, has over thirty years of
experience in designing, site managing and testing works in reinforced concrete, steel, wood and brick, as
well as handling each of their inherent technological issues, focusing particularly on the aspects of
degradation and restoration. Editor-in- chief of the journal since ’91. Founding partner of ATE (Association
for building technologists) and chairperson of the same since 1996. Partner of CTA, CTE, ANIDIS, AICAP,
italian associations for steel, precast, seismic engineering, and concrete; member of the UNI’s Commission
of Structural Engineering (Italian Organization for Standardization) and Member of the Directive Councils
of UNSIDER (Italian organizazion for standardization of iron and steel). Member of the Commission of
“Costruzioni (Buildings)” of the CNI (National Council of the Association of Engineers), representative of the
same CNI at the CSLLPP (General Assembly of the High Council of Pubblic Works c/o Minister of
Infrastructure and Transport) in the advisory board for monitoring the Technical Standards for buildings DM
2005 (Ministerial Decree for the tecnical standards for buildings) and for DM 2008. Instructor for many
professional training courses; organizer, coordinator and/or speaker at courses and conferences held by
various Engineering Guilds and many sector Associations in the fields of structural engineering and
materials technology. From 2006 to 2013 chairperson of the Association of Engineers for the Province of
Bergamo.

For “Gruppo 24 ore”, acted as editor for the publications: “Norme Tecniche per le costruzioni: analisi e
commenti of D.M. 14 settembre 2005” (April 2006), “Norme Tecniche per le Costruzioni - DM 14 gennaio
2008 coordinato con la Circolare n.617 del 2 febbraio 2009” (May 2010) and “Guida alla interpretazione e
applicazione del DM 14 01 2008 e della Circolare 617/2009” (May 2010).
     
 
Chiara Falcini
Responsabile di redazione di Structural dal 1995, coordina la produzione
del magazine-on-line.
Gestisce l'agenda delle pubblicazioni e interagisce
con gli autori per l'ottimizzazione dei contenuti.
All'attività editoriale affianca la libera professione di architetto. 
     
 
UNA STORIA EDITORIALE DI QUASI 50 ANNI
 
       
 
1965   1987   1991   2010   2013
 
Giuseppe de Lettera (direttore), Ruggero Olivieri (editore) e un gruppo di amici strutturisti - Finzi, Catania, Toniolo, Soltan e altri - fondano La Prefabbricazione, versione italiana di Betonwerk+Fertigteil Technik, rivista internazionale per la prefabbricazione edile.   Nasce L'Edilizia, che rileva i diritti de "La Prefabbricazione"
rappresentandone la naturale
prosecuzione editoriale.
Mercato e cultura del settore sono cambiati e la testata si
apre al più vasto campo delle tecnologie e del progetto strutturale.
  Diventata ormai una delle due riviste leader (assieme all'Industria Italiana del Cemento) nel campo dell'ingegneria delle costruzioni, passa sotto la direzione di Donatella Guzzoni, aprendosi ai temi della ricerca, della tecnologia
e della chimica dei materiali.
  Il primo passo di un rinnovamento importante.
L'Edilizia diventa Structural, mirando ad un pubblico anche internazionale (raggiungibile grazie al circuito web) e alla necessità di un nome più coerente al suo storico e riconosciuto indirizzo editoriale.
  Secondo e ultimo passo: Structural abbandona la carta per il web, sdoppiandosi in un portale di informazione e in un magazine digitale in abbonamento.
Nasce l'Archivio DELETTERA, la più grande banca-dati in Italia di articoli, consultabili e scaricabili on-line.